Covid Disruption: come si riorganizzano CEO e Board Chair | Badenoch + Clark

Covid Disruption: come si riorganizzano CEO e Board Chair

Articolo a firma di Diego Di Barletta per il numero di settembre 2020 di Harvard Business Review. La sopravvivenza a lungo termine di un’azienda durante una crisi dipende da molti fattori. La crisi pandemica globale ha messo in evidenza che, tra questi fattori, un ruolo determinante è giocato dall’allineamento strategico tra Ceo e Board Chair.

Inserito 3 settembre 2020

La sopravvivenza a lungo termine di un’azienda durante una crisi dipende da molti fattori. La crisi pandemica globale ha messo in evidenza che, tra questi fattori, un ruolo determinante è giocato dall’allineamento strategico tra Ceo e Board Chair.

Da questo allineamento dipendono gran parte dell’efficacia e del successo di una strategia. Successo ed efficacia sono, infatti, sempre più legati al sottile equilibrio che, nei momenti di massimo stress, si snoda tra coinvolgimento e freddezza, capacità di visione e rapidità di esecuzione. La velocità di diffusione del virus, la sua capacità di intaccare comparti sempre più interconnessi e l’incertezza che ha generato hanno improvvisamente reso obsolete pianificazioni e scenari, valorizzando al contrario il fattore umano e l’interdipendenza tra Ceo, Board Chair e i loro executive teams.

Boardroom: uno strumento contro il panico

Spesso, dinanzi a crisi sistemiche, come quella del 2007 o l’attuale, le aziende pensano che i tagli al personale siano l’unica strada praticabile.

Ma uno studio pubblicato già nel 2010 da Harvard Business Review [1] rileva che le aziende che riducono al minimo i licenziamenti e riescono a seguire strategie adattive anche in termini di rivalorizzazione delle risorse umane e di allocazione delle risorse, nel primo anno di ripresa raddoppiano la loro crescita.

Scarica l'articolo completo